sr-only.main-nav-term

sr-only.header-term

Cavaliere a grandezza naturale con lancia a cavallo

Mostra

Le origini della Svizzera

sr-only.body-term

Mostra

Con la sua mostra permanente «Le origini della Svizzera. In cammino dal XII al XIV secolo», il Forum della storia svizzera a Svitto illustra le condizioni all’origine della nascita della vecchia Confederazione nel Medioevo. La storia delle origini della Svizzera è concepita come un percorso capace di coinvolgere un pubblico di ogni età. Distribuita su tre piani, la mostra propone uno straordinario allestimento scenografico che consente ai visitatori di vivere in prima persona gli eventi storici descritti.

Come ogni altro paese al mondo, la Svizzera non esiste da sempre. Eppure la storia della Confederazione inizia oltre 700 anni fa. In particolare il periodo che ne segna gli albori continua ad accendere gli animi e a suscitare ampi dibattiti: dove e quando ebbe inizio la storia del nostro paese? È a questa e a molte altre domande che la mostra permanente al Forum della storia svizzera a Svitto si propone di rispondere.

Uno sguardo all’Europa centrale

Potere | Cultura scritta | Autonomia

Il percorso espositivo prende avvio al terzo piano. I visitatori vengono accolti da un imponente cavaliere a grandezza naturale in sella al suo destriero, che simboleggia i temi trattati in questa sezione della mostra: quali erano i rapporti tra il re, la Chiesa, la nobiltà e i contadini? Quali cambiamenti produsse la diffusione della cultura scritta nella scia della creazione delle università? Uno scriptorium ricostruito, una cancelleria e l’aula di un ateneo consentono al pubblico di farsi un’idea della svolta radicale occorsa in quegli anni.

Uno sguardo alle regioni alpine

Esportazioni | Importazioni | Trasporti

Una montagna nel museo

Nella mostra le Alpi svolgono un ruolo essenziale. Un impressionante massiccio montuoso abbraccia tutti i piani del museo. Il piano superiore accoglie la sezione dedicata al commercio e alla mobilità nelle regioni alpine: quali prodotti venivano venduti sui mercati e durante le fiere? Quali mezzi di pagamento venivano utilizzati? Quanti chilogrammi un animale da soma o un mulattiere potevano trasportare sui ripidi passi alpini? Le riproduzioni di un ospizio, di una sosta e di una bancarella, nonché postazioni multimediali innovative consentono ai visitatori d’immergersi nell’universo dei somieri e dei mercanti del Medioevo.

Abitare nel Medioevo

La «Schwarze Stube» è senz’altro una nuova attrazione della mostra. Si tratta del vasto soggiorno di una casa a cardana risalente al 1311, tipica della conca svittese, che è stato salvato al momento della demolizione di un’abitazione a Svitto. La «Schwarze Stube» («stanza nera») è accessibile ai visitatori e alle visitatrici e consente loro di farsi un’idea di come si viveva nel Medioevo.

Uno sguardo alla Svizzera centrale

Faida | Comune | Alleanze

La mucca morta nella quale i visitatori si imbattono al pianoterra è stata uccisa intenzionalmente. Attorno al 1300, in quella che oggi è la Svizzera centrale imperversavano «metodi da far west» consistenti nel rubarsi reciprocamente il bestiame, distruggere i raccolti e commettere omicidi tra bande rivali. Quale fu l’esatta origine di tali faide e come venne affrontata questa situazione insostenibile? Percorrendo un sentiero che attraversa una foresta artificiale, i visitatori sapranno come gli abitanti delle vallate intorno al lago dei Quattro Cantoni conclusero un’unione decisiva e si allearono con diverse città e come venne costituita la Landsgemeinde.

Il capitolo conclusivo della mostra è dedicato a Guglielmo Tell, Arnold von Winkelried, nonché al giuramento del Grütli. Le immagini e i libri esposti nell’ultima sala spiegano come e quando nacquero le leggende legate alla fondazione della Confederazione.

Visite guidate

Virtuale

Private

Desiderate informazioni più approfondite e interessanti sulla mostra attuale oppure sulla mostra permanente «Le origini della Svizzera»? Prenotate per il vostro gruppo, per i vostri amici, per la vostra azienda oppure per voi soli o una visita guidata esclusiva! Le nostre mediatori culturali si dedicano esclusivamente al vostro gruppo e si conformano ai vostri interessi. Altre offerte su richiesta.

Iscrizione:  

due settimane in anticipo

Durata:

 

60 minuti, altre offerte su richiesta

Numero di partecipanti:

 

20 persone al massimo

Costi:
 

  CHF 120 per la visita guidata, più l’entrata a tariffa ridotta di CHF 8 per persona.
Ingresso libero per bambini e ragazzi fino a 16 anni.
Orario:     martedì – domenica tra le ore 10.00 e le ore 17.00

person_card.sr-only.person_card_info Contacto

+41 41 819 60 11 ForumSchwyz@nationalmuseum.ch

Audioguide

La mostra invita i visitatori a munirsi di un’audioguida per scoprire come e quando è nata la vecchia Confederazione.

Lingue: tedesco, francese, italiano e inglese
Noleggio: CHF 5 per audioguida. È necessario depositare un documento d’identità/una licenza di condurre.

Con l’app gratuita «Forum Schwyz» potete ascoltare l’audioguida delle mostra permanente sul vostro smartphone e sarete dunque accompagnati all’interno del museo da una guida innovativa.

App Store   Google Play   Huawei AppGallery

Scuole

Cavaliere a grandezza naturale con lancia a cavallo

Le origini della Svizzera. In cammino dal XII al XIV secolo

Visita generale 
Le origini della Confederazione appassionano. Quando e dove inizia la storia della Svizzera? Che ruolo hanno svolto i conventi? Che influsso ha avuto il commercio attraverso le Alpi? Quando e come sono nate le prime Landsgemeindennella Svizzera centrale? La visita accompagna gli allievi dal XII al XIV secolo mostrando loro le profonde trasformazioni verificatesi durante questo periodo.

Punti salienti:
· La situazione politica e sociale nel Sacro Romano Impero
· I conventi e le università come centri di formazione
· Trasporti e commerci nell’arco alpino
· Landsgemeinde e alleanze

La visita generale è adattata al livello scolastico. | Durata: 60 minuti.

Al modulo di registrazione

Materiale didattico 2° ciclo

Entrate e visite guidate per classi scolastiche svizzere sono gratuite.
Gli insegnanti che desiderano preparare la visita con la classe hanno diritto all’ingresso gratuito.
Visite scolastiche senza guida sono possibili su prenotazione. 

Al modulo di registrazione

person_card.sr-only.person_card_info Servizio di prenotazione

+41 41 819 60 10 forumschwyz@nationalmuseum.ch

Materiale didattico 3° ciclo

Entrate e visite guidate per classi scolastiche svizzere sono gratuite.
Gli insegnanti che desiderano preparare la visita con la classe hanno diritto all’ingresso gratuito.
Visite scolastiche senza guida sono possibili su prenotazione. 

Al modulo di registrazione

person_card.sr-only.person_card_info Servizio di prenotazione

+41 41 819 60 10 forumschwyz@nationalmuseum.ch

ASPETTI ECONOMICI E POLITICI: Materiale didattico secondario II

Entrate e visite guidate per classi scolastiche svizzere sono gratuite.
Gli insegnanti che desiderano preparare la visita con la classe hanno diritto all’ingresso gratuito.
Visite scolastiche senza guida sono possibili su prenotazione. 

Al modulo di registrazione

person_card.sr-only.person_card_info Servizio di prenotazione

+41 41 819 60 10 forumschwyz@nationalmuseum.ch